Seguici su

NEWS NFL

Hernandez era malato di CTE

Hernandez era malato di CTE

Nel 1973 i Pink Floyd pubblicarono “The Dark Side of the Moon” (il lato oscuro della Luna), l’album ebbe un grande impatto nell’ambito musicale. I temi di quell’album riguardavano “il lato oscuro” di ogni persona ed è questo che accomuna lo storico Album e Aaron Hernandez.

Aaron Hernandez era un TE selezionato nel 2010 dai New England Patriots e che nel corso degli anni si è saputo imporre come uno dei migliori TE della lega (insieme a Gronkowski formava un duo infermabile). Nel 2011 riuscì anche a segnare un TD nel Super Bowl perso con i Giants. Nel 2012 la carriera di Hernandez sembrava lanciatissima e ottenne anche un ricco rinnovo di contratto. Tutto cambiò nel giugno del 2013 quando un certo Odin Lloyd fu trovato morto.

Poche ore dopo la polizia accusò Hernandez di omicidio e i Patriots tagliarono immediatamente il giocatore. La triste storia non finisce qui perchè qualche mese fa l’ex TE si è tolto la vita in prigione.

Le foto shock del cervello di Hernandez

Perchè stiamo parlando di questa triste storia?

Dobbiamo fare un piccolo passo indietro. Torniamo al 2010 quando il termine CTE (encefalopatia traumatica cronica) tramite ricerca medica iniziò ad impaurire il mondo del football. Semplifichiamo il significato: praticamente a causa dei tanti colpi subiti giocando a football (e le diverse commozioni cerebrali), i giocatori a fine carriera si ritrovano in uno stato di demenza senile, che può portare perdite di memoria, depressione, aggressività ecc.

Abbiamo semplificato di molto il concetto, ma basta dare un’occhiata al film “Zona d’Ombra” interpretato da Will Smith per capirne un pò di più. La CTE può portare anche aggressività e violenti cambi d’umore ed è qui che rientra di prepotenza il caso Hernandez. Il cervello dell’ex giocatore è stato esaminato e i risultati hanno mostrato una CTE in stato avanzato.

I medici che hanno svolto le analisi hanno dichiarato: ” Non abbiamo mai visto un cervello di un ex giocatore NFL messo così male”. A questo punto è scattata la denuncia degli avvocati della famiglia Hernandez, che faranno causa contro la NFL ed i Patriots, accusati di non salvaguardare la salute dei propri atleti, nascondendo anche molte verità. La richiesta è di 1 milione di euro, ma è più il caso a spaventare che la somma.

La CTE spaventa da diversi anni e la NFL sta facendo di tutto per salvaguardare i propri giocatori: modifiche alle regole, caschi più avanzati ecc. Fatto sta che la NFL tra la protesta contro Trump, la CTE e gli ascolti in calo non se la sta passando molto bene. Il mondo del football rabbrividisce di fronte a questi problemi e le risoluzioni non saranno per niente semplici.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement

Facebook

Advertisement

Tweets

Advertisement

Instagram

Advertisement

Di più NEWS NFL