Seguici su

Jacksonville Jaguars

I Jaguars sono pronti a sbarcare a Londra?

La proprietà dei Jaguars ha offerto 900 milioni per lo stadio di Wembley

La NFL è davvero pronta a sbarcare in quel di Londra?

Il proprietario dei Jaguars e del Fulham, Shahid Khan, ha formulato un’offerta irrinunciabile alla Football Association  inglese per far disputare a Wembley le partite casalinghe della sua squadra di Jacksonville.

Un affare che potrebbe segnare uno storico trasferimento di una franchigia NFL in Europa.

Shahid Khan presidente dei Jaguars (AP)

Dal 2013 a oggi, i Jacksonville Jaguars hanno giocato ogni anno una partita a Londra nello stadio di Wembley, e la consuetudine proseguirà anche in questa stagione, quando, il 28 ottobre, sfideranno i Philadelphia Eagles, campioni NFL in carica.

Il legame tra la franchigia della Florida e la capitale britannica potrebbe ancora farsi più solido nel prossimo futuro, se la maxi-offerta da oltre 900 milioni di euro per l’acquisto dell’impianto di Wembley dovesse andare in porto.

La NFL si espande in Europa

Il magnate pakistano Shahid Khan, 67enne, proprietario dei Jacksonville Jaguars e del Fulham, ha infatti messo sul piatto una gigantesca proposta alla Federcalcio inglese, proprietaria dello stadio di Wembley, per rilevare in toto la struttura.

L’investimento non sarebbe fatto per far traslocare il Fulham, che continuerebbe a disputare le proprie gare interne nella storica cornice di Craven Cottage, ma per un’ipotetica ricollocazione degli stessi Jaguars nei prossimi anni, con quello che sarebbe a tutti gli effetti lo storico sbarco della prima franchigia NFL in Europa.

Lo stadio Wembley (AP)

Shahid Khan anticiperebbe, dunque, quelli che potrebbero verosimilmente essere gli interessi di altre squadre NFL per un trasferimento nel Vecchio Continente, con l’ovvia derivante rivisitazione del calendario che vedrebbe disputare diverse partite di regular-season a Londra.

Una pratica che la NFL sta già assaggiando negli ultimi anni grazie a una partnership con il Tottenham per alcuni match di inizio stagione.

Il Governo Inglese vuole garanzie

Se questo accordo dovesse essere concluso, Wembley diventerà ufficialmente la nuova casa della squadra di Jacksonville da settembre a gennaio: durante quel periodo la nazionale Inglese dovrebbe trovarsi un’altra sistemazione.

Ed è proprio su questo che si gioca la trattativa, un portavoce del dipartimento Digital, Cultura, Media e Sport del governo britannico ha dichiarato: “Vorremmo avere maggiori dettagli sul modo in cui un tale accordo potrebbe aiutare lo sviluppo del gioco in questo paese – ha detto -.

Vogliamo anche essere rassicurati sul fatto che Wembley rimarrà la casa del calcio inglese per le generazioni a venire”. Pronta la risposta di Khan: “Wembley resterà per sempre la casa della Nazionale inglese”.

La notizia è un duro colpo per i nostalgici e per molti club: il Tottenham, per esempio, in questo modo vedrebbe sfumare il preaccordo per concedere alla NFL il nuovo White Hart Lane per disputare alcune partite.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Di più Jacksonville Jaguars