Seguici su

Green Bay Packers

Il solito Rodgers

  • 1’ di lettura

Green Bay espugna Dallas e vince allo scadere per 35 a 31.

Packers e Cowboys replicano la partita di 9 mesi fa sia nello spettacolo che nel risultato. Partita davvero bellissima con una partenza impressionante dei Cowboys che segnano 3 TD nei primi tre drive del match. Prescott è letale e sigla 3 TD, due per Beasley e uno per Dez Bryant. I Packers si affidano al solito Rodgers che pesca Adams (in campo dopo il terribile colpo della settimana scorsa), e al rookie RB Aaron Jones autore di una partita da incorniciare.

Cobb, Adams, Nelson sono le tre armi di Rodgers (Ryan Kang/NFL)

Nel quarto quarto Green Bay cambia marcia; Jordy Nelson sigla il TD del sorpasso, mentre dopo la risposta dei Cowboys arriva il pick-six di Demarius Randall. Dallas non ci sta e orchestra un drive magnifico con Elliott e Prescott al top. Il RB converte un pesantissimo quarto e 1, mentre il QB segna su corsa il TD del sorpasso con appena un minuto e 13 secondi sul cronometro.

Il finale lo raccontiamo così:

Rodgers per Adams, 14 yards;

Rodgers per Bennett, 14 yards;

Aaron Jones corre 15 yards;

Rodgers passaggio incompleto;

Aaron Jones corre 2 yards;

Rodgers corre 18 yards;

Rodgers incompleto verso Adams (copertura eccelsa di Lewis);

Rodgers per Adams, TOUCHDOWN. The World of Aaron Rodgers!

MVP: Aaron Rodgers, QB Packers, lancia 221 yards e segna 3 TD.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

uno × quattro =

Di più Green Bay Packers