Seguici su

Jacksonville Jaguars

Bruttissimo episodio a Jacksonville

  • 1’ di lettura

Durante il match tra Jaguars e Seahawks è successo un episodio che non ha fatto che incrementare il clima ostile che si sta respirando nella NFL…

Dopo il parapiglia finale tra i giocatori, (che ha visto le espulsioni di Quinton Jefferson e Sheldon Richardson), oltre alle penalità per Michael Bennett e Leonard Fournette, i due giocatori espulsi si stavano facendo strada verso gli spogliatoi ma qualcosa ha scatenato la furia di Jefferson.

Mentre il Defensive Tackle si dirigeva nel tunnel alcuni tifosi dei Jaguars, (stando alle testimonianze), gli avrebbero urlato insulti di stampo razziale e tirato una bottiglietta, attirando contro di se la furia del gigante col numero 99.

Jefferson si è avvicinato per uno scambio poco amichevole, ma quando un altro tifoso delle prime file gli ha lanciato addosso un sacchetto pieno di cibo, il giocatore ha perso le staffe provando a salire sugli spalti per farsi giustizia.

Fortunatamente è stato trattenuto da diversi uomini della sicurezza.

Questo episodio increscioso fa solo male ad una Lega che tenta di risollevarsi dopo la polemica sull’inno scatenata da Kaepernick prima e Trump poi. Resta il fatto che nell’America multiculturale sentir chiamare un giocatore professionista in quel modo è davvero vergognoso.

Advertisement
Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

diciotto − diciassette =

Di più Jacksonville Jaguars