Seguici su

Pittsburgh Steelers

James Harrison annuncia il suo ritiro dalla NFL

Dopo 14 anni di onorata carriera, James Harrison dice addio con il football giocato

  • 1’ di lettura

James Harrison si ritira (per la seconda volta), va in pensione alla veneranda età di 40 anni e dopo ben 14 anni di onorata carriera con la maglia degli Steelers e Patriots.

Harrison non fu scelto nel Draft NFL 2002, principalmente a causa del timore che fosse troppo basso per giocare come linebacker e troppo leggero per giocare in linea.

Ad ogni modo, alcune squadre lo invitarono a partecipare ai loro training camp.

Gli Steelers alla fine fecero firmare un contratto a Harrison, rendendolo il primo giocatore proveniente dall’Università di Kent State a giocare come linebacker per la squadra dai tempi dell’Hall of Famer Jack Lambert.

In questi anni ha collezionato due vittorie al Super Bowl, un Defensive Player of the Year, cinque convocazioni al Pro Bowl, due nomine All-Pro e numerosi record di franchigia (80,5 sacks) con gli Steelers.

Harrison ha giocato le sue prime 10 stagioni NFL con la maglia degli Steelers prima di un anno sabbatico con i Cincinnati Bengals.

Il linebacker è poi tornato a Pittsburgh nel 2014, dove ha giocato fino a quando non è stato tagliato a metà della scorsa stagione. Harrison ha chiuso la sua carriera giocando per i rivali New England Patriots.

Harrison è entrato nella storia con i suoi folli allenamenti e con il suo stile da duro, amato dai tifosi e odiato dai rivali. Negli occhi di tutti alcuni dei suoi 84,5 Sacks e soprattutto il Pick-Six da 99 Yards nel Super Bowl contro i Cardinals.

Ci mancherai Deebo!

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Di più Pittsburgh Steelers