Seguici su

NEWS NFL

Il calcio (inglese) a lezione dai campioni NFL

Southgate, il commissario tecnico degli inglesi ha utilizzato nelle partite del Mondiale alcune tattiche della NFL

  • 5’ di lettura

Cosa c’entra il football con i mondiali di calcio? In teoria nulla, in pratica molto più di quanto si possa immaginare…

La competizione calcistica più famosa al mondo, svoltasi in Russia circa un mese fa, è stata lo scenario del definitivo incontro tra il mondo dalla palla ovale e quello del calcio.

Gareth Southgate (AP)

Sebbene al di fuori degli Stati Uniti il football americano non sia conosciuto e compreso da tutti, Gareth Southgate (allenatore della nazionale Inglese) è riuscito ad influenzare, in maniera evidente, lo stile di gioco della sua Nazionale, attraverso uno studio approfondito degli schemi e delle abitudini delle franchigie NFL: “Non limitiamoci a fare ciò che facciamo continuamente, proviamo a sperimentare nuove soluzioni”.

Il Ct inglese, nel corso degli ultimi anni, ha assistito spesso a partite della NFL negli Stati Uniti.

Presente agli ultimi due Super Bowl, Southgate ha avuto inoltre modo di poter visitare il centro di allenamento dei Seattle Seahawks e dei New England Patriots per poter apprendere quanto più fosse necessario.

Gareth Southgate (AP)

Schemi, chiamate, movimenti. Nulla è stato lasciato al caso. L’ex allenatore dell’Under 21 ha colto alcuni degli aspetti più importanti del Football e li ha applicati in maniera vincente al suo calcio.

I gol su palle inattive siglati dall’Inghilterra durante l’arco della competizione sono stati il frutto evidente dello studio svolto oltre oceano.

Il “Train of Love” ha ricordato molto gli schemi usati dagli Offensive Coordinator per mandare un running back fuori dal backfield contro un linebacker più lento, un tight end contro un defensive back con meno fisico oppure un Defensive Coordinator che sceglie di fintare un blitz con un linebacker per mandare in pass Rush un defensive back sorprendendo la linea avversaria.

Ovvero quello che è stato fatto da Young e Sterling a turno per liberare Stones e Maguire, a segno corrispettivamente contro Panama e Svezia.

Wembley, il tempio del calcio inglese

A rendere il lavoro di Southgate ancora più efficace ci ha pensato Allan Russel. L’ex calciatore scozzese è stato infatti una figura di rilievo nel nuovo modo di approcciare del tecnico nato a Watford.

Russel, profondo conoscitore della cultura sportiva americana, ha accompagnato il ct inglese in ogni tappa del suo tour americano, diventando presto imprescindibile.

Lo scozzese ha ricoperto il ruolo di Offensive Coordinator durante la spedizione in Russia. Posizione essenziale nel Football, quasi sconosciuta invece nel calcio. Per la maggior parte degli addetti ai lavori la vera arma in più dell’Inghilterra.

Allan Russel

Il cambiamento non si è limitato però al solo aspetto tecnico, ma anche a quello comunicativo. Innovativa infatti la scelta di dedicare una giornata, pochi giorni prima dell’inizio della competizione, ai media.

Il tecnico dei Tre Leoni ha infatti allestito una vera e propria sala nella quale tutti i giocatori hanno avuto modo di rispondere alle numerose domande dei giornalisti presenti.

In vero e proprio stile conferenza pre Super Bowl. La prima volta nella storia del calcio.

Ad aver fatto tesoro dei vari aspetti della NFL tuttavia non ci ha pensato il solo Southgate, ma anche il Ct del Messico Juan Carlo Osorio.

Nato in Colombia e trasferitosi negli USA da giovane, Osorio è alla continua ricerca di abitudini sportive assenti nel calcio. La principale, adottata con maggior successo proprio durante la coppa del mondo, è stata quella legata all’aspetto mentale.

Il tecnico dei messicani si è infatti servito della figura del Mental Coach (molto comune tra le franchigie NFL) per trarre il meglio dai suoi giocatori.

Imanol Ibarrondo è risultato di fatto decisivo nella storica vittoria contro la Germania: “Non riesco a immaginare una persona giovane che non sogna di vincere ed è giusto, è legittimo. Direi che è necessario, è essenziale.”

Di fatto la spettacolarità, la bellezza e la strategia del Football hanno conquistato anche il calcio. Dalla VAR alle pubblicità durante l’intervallo; il fantastico mondo della NFL si è rivelato, ancora una volta, un passo davanti a tutti.

Un modello di riferimento per ogni genere sportivo.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

sette − 6 =

Di più NEWS NFL