Seguici su

Chicago Bears

Khalil Mack ai Chicago Bears: affare (quasi) fatto

I Raiders hanno raggiungo un accordo per cedere Mack ai Bears

  • 1’ di lettura

Secondo Ian Rapoport, gli Oakland Raiders hanno raggiungo un accordo per vendere Khalil Mack ai Chicago Bears.

I termini dell’accordo sono ancora sconosciuti, ma le due squadre sono in procinto di chiudere l’affare entro la giornata.

Mack dovrebbe firmare un accordo a lungo termine, che quasi sicuramente supererà le cifre da record del contratto di Aaron Donald, che ha appena firmato il rinnovo più ricco della storia di un difensore.

Secondo gli esperti Oakland dovrebbe ricevere in cambio ben due prime scelte del Draft.

Il miglior difensore del 2016 era in rotta con la società Californiana ormai da mesi (ha saltato l’intero Training Camp 2018) perchè pretendeva la firma di un nuovo contratto.

Negli ultimi giorni si erano susseguite le voci di una cessione e alla fine ad accaparrarselo sono stati i Chicago Bears, che finalmente trovano un leader difensivo (in attesa del rookie Roquan Smith).

1 Commento

1 Commento

  1. angelo

    1 Settembre 2018 at 8:29 PM

    Pazzesco.difesa già insufficiente con lui,figuriamoci adesso,il 6-10 del 2017 diventa un miraggio.
    Gruden ha avuto voce in capitolo o….?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

diciotto − 8 =

Di più Chicago Bears