Seguici su

NEWS NFL

NFL Kickoff 2018: 5 buoni motivi per guardare Eagles-Falcons

Ecco a voi 5 buone ragioni per rimanere in piedi tutta la notte e guardare l'Opening Kickoff NFL 2018

  • 4’ di lettura

Ci sono voluti 7 mesi, ma finalmente dopo tanta attesa il football è tornato. Come da tradizione saranno i campioni in carica ad aprire le danze, onore che toccherà ai Philadelphia Eagles (alle 02.20 italiane).

Prima partita della stagione! Finalmente. Ormai tutti parlano del match di questa notte ed è possibile che vi stiate chiedendo se valga davvero la pena fare nottata per guardare un incontro di football americano.

Qui di seguito l’elenco dei 5 motivi per cui vale la pena iniziare a preparare un bidone di caffè e stare svegli per vedere Eagles-Falcons:

1 – Fin troppo facile: è la Prima delle Prime

Dopo lunghi mesi di astinenza non si dice mai di no al Kickoff NFL. Impossibile! Non dopo 7 mesi di privazione obbligatoria, nemmeno se a giocare fossero le discutibili atlete della Lingerie Football League.

2 – L’accoglienza per Nick Foles

Vedere se Nick Foles è lo stesso che si è meritato il titolo di MVP all’ultimo Super Bowl. Capire se Wentz dovrà sudarsi la maglia da titolare. Intuire se Philadelphia inizierà sull’onda dell’entusiasmo o faticherà a smaltire la sbornia. Inoltre, potrebbe valere la pena iniziare a farsi un’idea se Matt Ryan tornerà ai fasti di due stagioni fa.

Nel caso… occhio ai Falcons! A questo punto si potrebbe obiettare: ma questo non è “UN” motivo, sono almeno 4. Ok, giusto: ma è la prima partita di stagione, cercate di capire…

Foles e Ryan (AP)

3 – I Falcons a caccia della vendetta

Il campo dove Atlanta giocherà la prima partita sarà esattamente lo stesso dove avevano concluso la stagione scorsa.

Nel Divisional Playoff dello scorso anno Atlanta arrivò ad appena due yards dalla vittoria, ma il 4th and Goal fallito permise a Philadelphia di vincere 15 a 10. La squadra di Dan Quinn stavolta vorrà fare la parte del guastafeste, rovinando l’atmosfera di felicità e elettricità che ci sarà al Lincoln Financial Field.

4 – Assenti Presenti

Chi mancherà? Oltre al già citato Carson Wentz, per Philadelphia non sarà della partita nemmeno il WR Alshown Jeffery. Altra assenza per gli Eagles sarà quella di Nigel Bradham per squalifica, mentre il RB Jay Ajayi ha avuto qualche problema al piede ma giocherà.

Rispetto a qualche mese fa non ci saranno diversi protagonisti (partiti durante la free agency): LeGarrett Blount per Philadelphia e Dontari Poe e Adrian Clayborn per i Falcons.

Dunque quale occasione migliore per capire l’importanza di certi giocatori?

Ryan in azione (AP)

5 – Pronostico incerto

Ci sarà tanto talento in campo sia negli attacchi che nelle difese. Per l’attacco degli Eagles sarà molto interessante il duo TE Ertz-Goedert, supportati dalle corse di Ajayi e dai lanci di Foles. La difesa di Philadelphia è uno dei punti di forza della squadra, soprattutto la Defensive Line composta da fenomeni del calibro di Fletcher Cox e Brandon Graham, senza dimenticare il veterano Chris Long e il giovane Derek Barnett.

Atteso al debutto in maglia Eagles anche l’ex Seahawks Michael Bennett. I Falcons oltre al super attacco, in difesa possono contare su un grande cacciatore di QB come Beasley, un eccellente LB come Deion Jones e un picchiatore come Keanu Neal.

Il pronostico è incerto, poichè le due squadre sono entrambe competitive. La speranza è quella di assistere ad una partita spettacolare ed equilibrata, esattamente ciò che serve a tutti noi dopo 7 mesi di astinenza da NFL.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

7 + 2 =

Di più NEWS NFL