Seguici su

Oakland Raiders

Jon Gruden come Madden, i kicker dei Raiders sono maledetti?

Dal suo ritorno ad Oakland sembra essersi abbattuta una vera e propria maledizione sui kicker dei Raiders. Gruden ha lo stesso effetto di Madden?

  • 6’ di lettura

Torniamo un attimo indietro nel tempo. Stagione 2017, dopo anni di tentativi, attese e delusioni, Giorgio Tavecchio debutta nella NFL: due calci a segno da oltre 50 yds.

Mai nessuno lo aveva fatto prima all’esordio. Coach Del Rio gli regala il pallone da MVP, i compagni applaudono e Tavecchio comincia una stagione più che dignitosa chiusa con: 33 su 34 negli Extra Point e 16 su 21 nei Field Goal.

Poi la stagione finisce, a Oakland arriva Jon Gruden: il punter (nonché holder di Giorgio) Marquette King si trasferisce a Denver, e i Raiders prendono il rookie undrafted Eddy Piñeiro per fare compagnia a Tavecchio durante l’estate.

I tifosi di Giorgio non se ne curano più di tanto e pensano che la conferma se la sia meritata sul campo; i più scettici storcono il naso pensando che il fatto di avere un kicker mancino possa essere un problema per gli automatismi di uno special team rinnovato negli uomini chiave.

Carr abbraccia Tavecchio (AP)

Per qualche giorno le due “fazioni” si confrontano, con la prima che insiste: se è un problema calciare di sinistro, perché non hanno tagliato subito chi quel piede lo usa da sempre? Evidentemente non è così un problema.

Invece, ad inizio agosto, arriva la smentita: Tavecchio viene tagliato e il veterano Mike Nugent, destro come Piñeiro, ne prende il posto.

Giorgio, da gran signore qual è, fa la valigia in silenzio e torna a fare il professionista. Ma, alla luce dei fatti, oggi sospettiamo una piccola maledizione verso la baia l’abbia scagliata.

Nel frattempo Atlanta gli dà una chance, dimostrando quanto il suo nome sia ormai considerato e apprezzato nella NFL, ma è solo per una gara di Preseason e, quando la stagione inizia sul serio, Tavecchio la guarda dalla TV.

Ma nella stanza della tv si ritrova d’improvviso anche Eddy Piñeiro, fatto fuori da un grave infortunio una ventina di giorni dopo l’addio di Tavecchio. Vuoi vedere che la maledizione…?

I Raiders, dal canto loro, non battono ciglio: promuovono Mike Nugent titolare e incassano la prima sconfitta con i Rams. Ma il kicker fa il suo dovere, all’esordio come nelle successive due partite. Sbaglia “solo” un Extra Point a Denver (in un partita, guarda che caso… persa per un solo punto), ma l’episodio è un puro accessorio in una Oakland che ha ben altri problemi.

Gruden non appare già più come l’uomo che avrebbe dovuto portare i Raiders verso il SB, anzi… Si rumoreggia di spogliatoio diviso e malumori vari.

Mike Nugent (AP)

Tavecchio tace, ma la sua “macumba” continua a lavorare sottotraccia: anche Nugent si infortuna e a quel punto non sono in pochi ad aspettarsi una telefonata al kicker italiano (attualmente libero) che Oakland conosce meglio di chiunque altro.

Invece dal cilindro esce il nome di Matt McCrane, ventiquattrenne da Kansas State, che tutti si premurano a ricordare in maglia Cardinals durante la Preseason, ma che a qualche tifoso disattento crea un po’ di problemi in più, dato che il suo nome su Wikipedia non si trova.

Tavecchio sempre tace, ma sui social iniziano a fiorire gli hashtag ed i memes che evocano il kicker italiano.

Perché il tifoso medio (ma anche qualche esemplare analista sopra la media…) non si capacita della voluta dimenticanza del management di Oakland verso un “uomo raiders”, che si è sempre comportato da gran professionista in ogni suo momento in maglia nero-argento.

Gli altruisti chiedono l’ingaggio di Giorgio se non altro per porre fine alla maledizione che miete kicker nella baia come grano maturo.

I più catastrofisti temono che la maledizione si espanda su tutti i kicker della NFL, che sbagliano qualcosa come 8 Extra Point e 12 Field Goal in una sola giornata.

pettegoli dicono che Tavecchio abbia rubato la merenda a Gruden il primo giorno di training camp e che il coach non lo abbia mai perdonato per questo.

I più fatalisti sanno per certo che Gruden pensa che calciare di sinistro porti una sfortuna micidiale e sia disposto a promuovere kicker Lynch piuttosto che chiunque utilizzi il piede maledetto dal Signore…

Voci che si rincorrono in una baia sempre più instabile, dove le vittorie stanno ancora a zero e i tifosi iniziano a pensare che potrebbero tutti avere una possibilità come kicker: se non altro per prendere a calci il sedere di Gruden.

Di destro e di sinistro….

1 Commento

1 Commento

  1. Angelo

    28 Settembre 2018 at 7:16 PM

    King è “stato” trasferito al pari dei Patterson,Crabtree,Tavecchio e Mack,a cui s’aggiungono,per tempistica del momento di “trasferimento”,anche i qb.Cook e Manuel.
    Cos’abbia in mente Gruden lo sa solo lui,ma forse anche no.
    Di sicuro Davis jr.,se le cose entro l’anno prossimo non migliorano e di molto,merita d’essere “kickerato” più dell’hc,visto che Gruden è stato un suo sfizio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

tre × quattro =

Di più Oakland Raiders