Seguici su

NEWS NFL

NFL Week 5: la settimana in pillole

In questo articolo puoi trovare il riassunto della quinta giornata NFL 2018 in pillole

  • 1’ di lettura

• L’unica economia che non conosce crisi è quella dei New England Patriots.

• Le vittorie dei Bills sono più insipide di un petto di pollo scondito.

• Qualcuno ci ha chiesto spiegazioni sul field goal di Gano, ma noi non ne abbiamo.

• Cincinnati Bengals, non succede ma se succede…

• Cleveland Browns: prima ti ignorano, poi ti deridono, poi ti combattono. Poi vinci.

• Qualcuno dovrebbe spiegare ai Packers che c’è una sola arma per sconfiggere la realtà. Ignorarla.

• I Pooh cantavano Chi Fermerà La Musica? Noi vi chiediamo chi fermerà i Kansas City Chiefs?

• I Jets corrono meglio della Mercedes di Lewis Hamilton.

• James Conner: prima corre, dopo pensa. È l’ordine naturale delle cose.

• Oakland è più insoddisfacente del reddito di cittadinanza.

• Adam Thielen è destinato ad essere infelice nella vita: ogni volta che ha fame e apre il suo sacco, vi trova dentro solo perle.

• A San Francisco C.J. Beathard è più inutile di un culo senza buco.

• Se lo spazio è infinito, Jared Goff è il centro dell’universo.

• C’è più tensione nella spogliatoio dei Cowboys che tra Conor McGregor e Khabib Nurmagomedov.

• I lanci di Drew Brees sono un delicato equilibrio tra la perfezione e la bellezza.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Di più NEWS NFL