Seguici su

Pittsburgh Steelers

Il ritorno di Le’Veon Bell è ancora un mistero

Bell non è ancora tornato a Pittsburgh. La questione che lo coinvolge è ancora avvolta nel mistero...

  • 3’ di lettura

Quando tornerà Le’Veon Bell? È la domanda che si pongono in molti, alla quale però è ancora difficile dare una riposta. Il ritorno del running back è avvolto nel mistero. Nessuno sa con certezza quali sono i piani dell’ex Michigan State. Gli Steelers non si aspettano di rivederlo questa settimana.

Bell ha fatto fatto sapere che avrebbe sfruttato la bye week per tornare ad allenarsi in vista della sfida contro i Cleveland Browns. Il “bonus monday” con il quale Pittsburgh aprirà la settimana d’avvicinamento all’ottava giornata sarà infatti il giorno da cerchiare sul calendario per l’organizzazione giallonera.

Se Bell non dovesse presentarsi vorrebbe dire che i suoi piani sono nuovamente cambiati e che Mike Tomlin dovrà fare a meno di lui ancora per altro tempo.

Il running back non è tenuto inoltre a far sapere alla franchigia, a meno che non ci siano contratti a riguardo, quali che saranno le sue intenzioni future. D’altro canto gli Steelers potranno anche non pagare lo stipendio di queste due settimane se lo ritenessero opportuno o se Bell non fosse fisicamente pronto a giocare.

Le scelte che verranno fatte da entrambe le parti avranno ripercussioni su un’eventuale trade. La situazione potrebbe accendersi a ridosso del 30 ottobre (la trade deadline). Attualmente Bell però non si aspetta di esser scambiato.

Attesa che cresce nello spogliatoio di Pittsburgh. I giocatori degli Steelers sono stanchi di rispondere alle domande dei media sul compagno di squadra. Ma dopo i dissapori che si erano venuti a creare ad inizio stagione, sarebbero felici di riabbracciare il numero 26. Marcus Gilbert e David DiCastro hanno recentemente affermato: “All’inizio è stato abbastanza sorprendente, ma siamo andati avanti. Saremmo entusiasti di riavere Le’Veon con noi. Martedì infatti alcuni giocatori hanno riposto sulla sedia della postazione di Bell, il suo casco e le sue Jordan.

Ritorno che sarebbe ovviamente gradito anche dai tifosi e dagli appassionati di football. La possibile coppia che si verrebbe a formare con James Conner, assoluto protagonista di quest’avvio di stagione di Pittsburgh, infiamma l’ambiente.

Lo stesso JuJu Smith Schuster si è detto eccitato all’idea. Pittsburgh potrebbe sfoggiare un duo simile a quello dei Saints formato da Kamara e Ingram.

Al momento però resta tutta un’ipotesi. Solo Bell sa quello che accadrà nei prossimi giorni. Lui nel frattempo si allena a Miami tenendo l’intera organizzazione giallonera all’oscuro di tutto.

La NFL è pronta a riabbracciare uno dei giocatori più forti o dovrà ancora attendere?

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

1 + cinque =

Di più Pittsburgh Steelers