Seguici su

NEWS NFL

L’Italia s’è desta!

Game Pass, DAZN e Rai: la National Football League sta scalando le gerarchie tra gli sport più seguiti dagli italiani

  • 4’ di lettura

La NFL è sempre più seguita in Italia. Non stiamo parlando di una mera opinione, ma di un vero e proprio dato di fatto. Il campionato di football americano più famoso al mondo è stato uno degli sport più seguiti nel nostro paese. DAZN, Game Pass e Rai; i numeri non mentono: gli ascolti registrati durante la stagione sono da record!

E pensare che era tutto iniziato nell’incertezza più totale. A Pochi giorni dal Kickoff NFL 2018, infatti, i diritti televisivi della National Football League, in Italia, non erano stati ancora assegnati a nessuno…

La stagione NFL ha regalato però sorprese e spettacolo, nonostante l’epilogo finale più deludente, forse, della storia. Ma questo ha influito poco. Il numero di spettatori che si sono collegati per ammirare le gesta dei campioni delle 32 squadre hanno aperto gli occhi su una nuova prospettiva: il football americano sta scalando le gerarchie degli sport più apprezzati nel Bel Paese.


Game Pass, una certezza 

Grazie anche allo sconto sull’abbonamento annuale, il Game Pass ha fatto registrare un notevole incremento di iscritti. L’Italia si è classificata al quarto posto tra i paesi europei che hanno guardato per più minuti la NFL. Davanti a lei, solo l’Islanda e i colossi Germania e Regno Unito. 

DAZN, la novità 

Numeri ancor più incoraggianti sono arrivati da DAZN, dove il football americano è stato il secondo sport più visto in assoluto, e la NFL il quarto campionato. La Lega sportiva più seguita in America è riuscita a mettersi alle spalle campionati come la Ligue 1 e sport come il Rugby e le MMA (UFC). Il Super Bowl tra i Patriots e i Rams è stato uno degli eventi sportivi più visti dagli utenti della piattaforma di streaming. 

RAI, la sorpresa

La ciliegina sulla torta è arrivata però con l’incredibile numero di spettatori fatto registrare dalla Rai durante la messa in onda del Super Bowl 53. Durante l’evento del Mercedes-Benz Stadium, sono stati collegati quasi mezzo milione di spettatori (472 mila), con il 7.5% di share. Dati in netta crescita rispetto a quelli fatti registrare, ad esempio, da Italia 1 l’anno precedente per il Super Bowl 52 (365 mila spettatori con il 5.2% di share).

Max Pezzali all’Hard Rock Cafe


La tendenza pare dunque ovvia. Il numero di appassionati di NFL in Italia sta crescendo sempre di più. Sarà per il format vincente, per l’avanguardia in ogni campo e per la continua ricerca dell’alta qualità. I fattori in gioco sono molti.

È proprio per questo motivo che campionati come quello di calcio italiano, in calo negli ultimi anni, propongono di sperimentare soluzioni sempre più simili a quelle adottate dalla NFL (vedi la proposta Playoff anche per la Serie A). Fatto sta che il football americano in Italia si toglierà prima o poi l’etichetta di “sport di nicchia”. I numeri parlano chiaro e le proiezioni fanno sperare: nei prossimi anni il numero di appassionati di NFL aumenterà sempre di più. 

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

15 + cinque =

Di più NEWS NFL