Seguici su

NEWS NFL

NFL: i migliori e i peggiori della seconda giornata

Top e Flop: chi sono stati i migliori e i peggiori della seconda giornata di campionato?

  • 3’ di lettura

✅TOP 1: JULIO JONES, WR FALCONS

Semplicemente decisivo. Il ricevitore dei Falcons guadagna 106 yd e 2 TD, segnando a due minuti dal termine il TD del definitivo sorpasso in un match delicatissimo. La sua catch and run finale lo consegna alla leggenda come il wide receiver con più yard ricevute nella storia dei Falcons.

✅TOP 2: PATRICK MAHOMES, QB CHIEFS

L’MVP della passata stagione rimane su livelli altissimi anche in questo inizio 2019. Mahomes mette in scena uno spettacolo vero e proprio ad Oakland, in particolare con un secondo quarto perfetto durante il quale segna 4 TD pass. Le 443 yd su passaggio, il tutto senza Tyreek Hill, mostrano ancora una volta il valore della stella di Kansas City.

✅TOP 3: AARON JONES, RB PACKERS

Jones gioca una grande partita contro la solidissima difesa dei Vikings andando a guadagnare 150 yd totali e segnando un TD su corsa. Era dai tempi di Eddie Lacy che i Packers non potevano contare su un running back di reale supporto per Rodgers. Avere un running game rispettabile sarà fondamentale per la stagione di Green Bay, che con una difesa in crescita ed un attacco dall’alto potenziale potrebbe tornare ai vertici della NFC.


? FLOP 1: KIRK COUSINS, QB VIKINGS

Nella sconfitta dei Vikings al Lambeau Field, una buona parte di colpe può essere attribuita a Kirk Cousins. Il quarterback delude nuovamente in un big match. L’ex Redskins completa appena 14 passaggi su 32 tentativi,  prendendo decisioni scellerate come forzare il lancio in end zone che porta all’intercetto di King. Qualcuno in Minnesota ha forse investito 86 milioni sull’uomo sbagliato?

? FLOP 2: CHRISTIAN MCCAFFREY, RB PANTHERS

Carolina nel Thursday Night soffre per tutto il match il front seven dei Buccaneers. Oltre alle difficoltà di Newton, anche McCaffrey gioca una partita al di sotto delle aspettative. Il running back dei Panthers guadagna appena 53 yd tra corse e ricezioni, complici raddoppi costanti della difesa di Tampa. Se CMC vuole fare il salto da ottimo giocatore a fenomeno deve riuscire a fare la differenza in ogni partita.

? FLOP 3: MIAMI DOLPHINS 

I Miami Dolphins 2019 scrivono il loro nome tra quello dei team peggiori della storia della NFL. Purtroppo per loro la partita contro la corazzata New England è senza storia, così come lo è stato l’esordio contro i Ravens. Con medie come 5 punti segnati e 51 subiti a partita essere ottimisti sembra essere davvero impossibile.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

quindici + sette =

Di più NEWS NFL