Seguici su

NEWS NFL

NFL: i migliori e i peggiori della terza giornata

Top e Flop: chi sono stati i migliori e i peggiori della terza giornata di campionato?

  • 3’ di lettura

✅TOP 1: DANIEL JONES, QB GIANTS

Esordio col botto per Jones, che mette a tacere le moltissime critiche piovute su di lui. Alla prima da titolare il QB rookie porta i Giants alla prima vittoria stagionale con un’ottima prova a Tampa. Il prodotto di Duke conquista 364 yd tra passaggi e corse: segna 4 TD complessivi, tra i quali la corsa ad un minuto dal termine che fa sognare i tifosi di New York. Il post Manning comincia nel migliore dei modi.

✅TOP 2: ALVIN KAMARA, RB SAINTS

I Saints escono da Seattle con una vittoria importantissima anche senza Brees. Gran parte del merito va a Kamara, che da vero leader guida New Orleans in un momento davvero cruciale della stagione. Il running back dei Saints guadagna 161 yd complessive e segna 2 TD. Oltre a queste importanti statistiche AK41 dà spettacolo, inventandosi linee di corsa inesistenti che trasformano in guadagni importanti situazioni davvero difficili.

✅TOP 3: CALAIS CAMPBELL, DE JAGUARS

Nel Thursday Night contro i Titans, Campbell torna a far parlare di sé dopo un inizio stagione deludente. Il defensive end di Jacksonville rimane un problema irrisolto per la linea d’attacco di Tennessee per tutta la durata del match. La stella dei Jaguars mette a referto 3 placcaggi, 4 tackle for loss e 3 sack. Distruttivo.


? FLOP 1: MATT GAY, K BUCCANEERS

Nella giornata in cui Winston sembra diventato (quasi) perfetto, a Tampa, ci pensa il kicker a vanificare tutto, facendo uscire i Buccaneers sconfitti dal match contro i Giants. Gay sbaglia 2 extra-point su 3, oltre al field goal a tempo scaduto dalle 34 yd. Assurdo anche pensare alla penalità per Delay of Game presa appositamente da Tampa per facilitare il kicker con un calcio più lontano.

? FLOP 2: CHRIS CARSON, RB SEAHAWKS

Seattle paga l’assenza di un running game efficace contro i Saints, senza Penny, Chris Carson gioca una partita al di sotto delle aspettative guadagnando solo 51 yd totali e perdendo un cruciale Fumble. Per i Seahawks è fondamentale trovare il giusto equilibrio tra corse e lanci, Carson dovrà evitare altre prestazioni simili in un’eventuale corsa ai playoff.

? FLOP 3: JOEY BOSA, DE CHARGERS

Bosa viene contenuto bene per tutto il match dalla (modesta) linea d’attacco dei Texans, il fenomeno di Los Angeles non incide come al solito e metterà a referto solo 1 placcaggio e 0,5 sack su Watson. Considerando che il quarterback dei Texans aveva subito ben 10 sack nelle prime due partite ci si aspettava una prova diversa dal prodotto di Ohio State.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

undici − 3 =

Di più NEWS NFL