Seguici su

NEWS NFL

NFL: i migliori e i peggiori della sesta giornata

Top e Flop: chi sono stati i migliori e i peggiori della sesta giornata di campionato?

  • 3’ di lettura

✅TOP 1: STEFON DIGGS, WR VIKINGS

Il wide receiver dei Vikings risponde alle voci di una possibile trade facendo innamorare il pubblico di Minneapolis ancora una volta. Contro Philadelphia, Diggs riceve 7 palloni da Cousins per 167 yd e 3 TD risultando immarcabile per la secondaria ospite. Se oltre alla difesa ed alle corse di Cook, i Vikings riuscissero a coinvolgere Diggs con continuità potrebbero dire la loro per un posto al Super Bowl.

✅TOP 2: RUSSELL WILSON, QB SEAHAWKS

Continua la marcia di Wilson verso un possibile MVP, a Cleveland il quarterback di Seattle lancia per 295 yd e 2 TD; corre per 31 yd ed il primo TD di giornata per i Seahawks. Anche senza l’aiuto del left tackle titolare Duane Brown, Wilson si conferma leader di una squadra che con piccoli accorgimenti può puntare in alto.

✅TOP 3: DEE FORD, DE 49ERS

La stellare linea difensiva, guidata da Ford, domina il match contro i Rams, lanciando San Francisco in testa alla NFC. L’ex Chiefs è il protagonista del match con 2 placcaggi, 2 assistiti, 1,5 sack ed un fumble forzato. Dietro all’inizio da 5-0 dei 49ers c’è molto da attribuire al front seven, che è al momento uno dei più forti della Lega.


? FLOP 1: MARCUS MARIOTA, QB TITANS

Mariota proprio non riesce ad effettuare il decisivo salto di qualità. Il quarterback dei Titans lancia appena 7 completi su 18 tentativi per 63 yd e viene intercettato 2 volte dalla difesa di Denver. Tutto questo porta coach Vrabel a richiamarlo in panchina in favore di Tannehill, che risulterà a sua volta inconcludente. Sembra l’inizio della fine tra Tennessee e l’ex seconda scelta assoluta.

? FLOP 2: BRANDIN COOKS, WR RAMS

Cooks è davvero sottotono questa stagione, gioca un’altra brutta partita contro i rivali di division dei 49ers. L’ex wide receiver di Saints e Patriots riceve appena 3 palloni per 18 yd. Lo speedster non riesce ad aiutare Goff né sul corto né sul profondo, dove era un vero e proprio incubo per le secondarie. 

? FLOP 3: MELVIN GORDON, RB CHARGERS

Quando Gordon è rientrato dallo sciopero in molti pensavano che Los Angeles avesse diverse possibilità nella AFC, sfortunatamente per loro hanno perso entrambi i match ed il running back contro gli Steelers ha giocato una partita incolore. Solo 18 yd su corsa e 30 su ricezione: una miseria per un giocatore che per tutta l’estate ha chiesto un’estensione contrattuale da record.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

sette + 20 =

Di più NEWS NFL